Fabrizio “Piri” Barontini, da Diano Marina a ambasciatore del gusto ligure nel mondo

Il mare è stato la sua scuola, imbarcato a 17 anni, dopo la scuola professionale che un tempo preparava gli chef imperiesi (oggi, purtroppo, quella scuola non c’è più), sulle navi da crociera prima e sugli yacht privati dopo. Fabrizio “Piri” Barontini, non ancora cinquantenne, è un cuoco, chef se volete, che si è fatto da solo. Da Diano Marina è salito giovanissimo, non su una nave, ma su una cucina della Costa Crociere. E’ sbarcato, dopo esperienze varie, sempre sul mare, nel 2003 per approdare a Serola, entroterra di Imperia, nel ristorante della famiglia Ramoino, con alle spalle una azienda agricola e, soprattutto, vitivinicola, importante.

 

“Sono stato fortunato, ho rubato esperienze, ho conosciuto grandi professionisti, ho intrecciato legami, affetti e sapori. Ho avuto un ristorante mio ad Imperia, che ho lasciato al mio socio per trasferirmi nel 2008 sul Lago di Iseo”, racconta. Un trasloco di cuore, perchè “Piri”, un omone che a vederlo di notte, in una strada buia, può anche mettere paura (o calore, vista l’umanità che emana), non è persona che calcola la vita o la cucina. Sperimenta, mischia, mescola, sempre con la Liguria, quella del gusto e delle eccellenze, tra cuore e profumi. E la Liguria, lo sanno bene i liguri che vivono lontani da quella striscia di terra tra mare e monti, ritorna sempre nei suoi racconti, nei suoi piatti. Gusti e profumi che Fabrizio riversa in Food Events, la società nata da dall’esperienza di Fabrizio Barontini (coordinatore per molti anni della nazionale dell’Unione Italiana Ristoratori e della Compagnia degli Chef) che propone ogni tipo di servizio per eventi nazionali e internazionali food based, avvalendosi dei migliori professionisti di ogni settore, per creare e realizzare eventi di assoluto livello “chiavi in mano Food Events fa parte del consorzio Dynamic Events, società specializzate nella fornitura di servizi speciali per eventi aziendali. Un’offerta unica nel suo genere in Italia (si possono scegliere anche tour in Ferrari e tour in Auto Storiche, per dire) e, nel suo insieme, inedita anche a livello internazionale, capace di garantire la massima eterogeneità e qualità di servizi tradizionali, incentive e motivazionali, rivolta sia alle agenzie organizzatrici sia alla clientela corporate, per eventi e team-building realmente “off the box” all’insegna di un sano dinamismo, dello sport, del contatto con la natura, del più elevato coinvolgimento personale dei dipendenti, degli ospiti e dei collaboratori.

In un solo anno di vita ha partecipato, da protagonista, a grandi eventi internazionali. Eccoli: Bit 2018, Vinitaly, Cibus, Aromatica, Cookin Med, Fiera di Padova chef in punta di dita, Techno Bar&Food (sempre a Padova),  Fiera a Ryahd, Arabia Saudita, Saudi Bakery and Pastry Exhibition, Golosaria a Milano, Fiera di Shangai Food Hotel China, Fiera Gluten Free Expo Rimini, IBTM World 27-29 November 2018 in Barcellona, Cena Stellata Vite in Riviera a Ortovero, Monza Rally Show 2018 con Modo Promotion per team Hankook.

Food Events fa parte del consorzio Dynamic Events, società specializzate nella fornitura di servizi speciali per eventi aziendali. Un’offerta unica nel suo genere in Italia (si possono scegliere anche tour in Ferrari e tour e auto storiche, per dire) e, nel suo insieme, inedita anche a livello internazionale, capace di garantire la massima eterogeneità e qualità di servizi tradizionali, incentive e motivazionali, rivolta sia alle agenzie organizzatrici sia alla clientela corporate, per eventi e team-building realmente “off the box” all’insegna di un sano dinamismo, dello sport, del contatto con la natura, del più elevato coinvolgimento personale dei dipendenti, degli ospiti e dei collaboratori.

 

La professionalità di Food Events è sottolineata anche dai principali clienti acquisiti: farine Martino Rossi spa; Modo Promotion; Vite in Riviera

 

Martino Rossi SpA, fondata da Rossi Martino agli inizi degli anni 50, oggi è gestita dalla seconda e terza generazione, creando così un mix fra tradizione e innovazione. È diventata il fornitore di riferimento di farine, semilavorati e ingredienti funzionali di cereali e legumi senza glutine, senza allergeni e senza OGM, grazie ai 70 anni di esperienza a fianco delle aziende agricole fornitrici delle materie prime. Dispone di due stabilimenti in Italia, uno in Lombardia ed uno in Toscana, per la produzione di cereali e legumi senza glutine e senza allergeni ed opera anche attraverso l’HunZea Supply Chain Zrt, società gemella in Ungheria, dotata di un impianto di stoccaggio dedicato a cereali Gluten-Free. Nel 2018 inaugura la MartinoRossi America Inc., società commerciale dotata di una piattaforma di distribuzione.

 

Modo promotion

Un campo d’azione strategico e di vasta portata caratterizza l’attività di Modo Promotion. Accanto alle fasi d’organizzazione e realizzazione dell’evento, l’azienda si occupa di una serie di azioni “collaterali”, fondamentali per la riuscita di una comunicazione d’effetto. Il punto di forza al cuore di ogni progetto consiste nella personalizzazione delle strutture e di mezzi speciali che Modo Promotion fornisce per assicurare risultati innovativi, in ogni occasione. A partire dalla pianificazione del roadshow, Modo Promotion gestisce la selezione di personale specializzato su tutto il territorio nazionale, le pratiche burocratiche necessarie per la richiesta di permessi, la progettazione della struttura più adatta all’iniziativa: interi villaggi promozionali, strutture gonfiabili, stand, truck itineranti. Giunti ai nastri di partenza dell’evento, coordina le azioni nel loro svolgimento in stretto contatto con il cliente per ottenere il miglior risultato possibile.

 

Vite in Riviera

 

Nata nell’ottobre 2015 con la sottoscrizione del Contratto di Rete, vede la Cooperativa Viticoltori Ingauni quale capofila e ben altre 24 aziende vitivinicole ed olivicole, ubicate tutte tra le provincie di Savona ed Imperia, con l’obiettivo di divulgare e promuovere i vini e gli oli liguri della Riviera di Ponente. Ed ecco le 25 aziende (producono i 2/3 del vino nel Ponente) aderenti alla Rete Vite in Riviera: A Maccia (Ranzo), Anfossi (Bastia d’Albenga), Arnasco (Arnasco), BioVio (Bastia), Bruna (Ranzo) Cantine Calleri (Salea d’Albenga), Feipu dei Massaretti (Bastia), Cascina Nirasca (Pieve), Cascina Praiè (Andora), Coop Olivicola (Arnasco), Durin (Ortovero), Enrico Dario (Bastia), Foresti (Camporosso), Guglierame (Pornassio), Innocenzo Turco (Quiliano), La vecchia cantina (Salea), Lombardi (Terzorio), Gracale (Sanremo), Poggio Gorleri (Diano Marina), Ramoino (Chiusavecchia), Sommariva (Albenga), Maffone (Pieve di Teco), Torre Pernice (Albenga), Vio Claudio (Vendone), Viticoltori ingauni (Ortovero).

 

One thought on “Fabrizio “Piri” Barontini, da Diano Marina a ambasciatore del gusto ligure nel mondo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *