Un salvagente per le attività forse esiste !

Un salvagente per le attività, e penso a quelle ristorative, vitivinicole o turistiche forse c’è! In America sono nati i Dining Bonds si tratta di un titolo di acquisto per un pranzo o una cena al ristorante e si può acquistare il taglio che si vuole 50, 100, 200 e così via e per chi vuole approfondire esiste già anche una piattaforma italiana a cui iscriversi .Buono lo spunto quindi, ma forse noi Italiani, famosi per l’inventiva possiamo lavorarci su. Magari iniziando a lavorare proprio sul nome, voglio dire un nome veicola un significato, un’immagine e il Bond sarà anche un titolo ma suscita l’idea del debito e a nessuno piace l’idea di fare un debito, di chiedere un prestito.

Iniziamo a parlare magari di Idea Regalo! Infondo è di questo che si tratta ed è così che dovremmo vederla. Spieghiamo meglio: il paese è fermo è vero, ma compleanni e ricorrenze esistono così come la voglia di continuare a far sentire importante la persona amata magari, mettere insieme i risparmi e farsi un regalo per quando le giornate saranno migliori, il sole splenderà e forse assaporeremo quel pranzo o quella cena rinnovati, sapendo e capendo finalmente che davvero nulla è scontato; e allora perché non regalare una carta, una Gift Card per una cena al ristorante quando tutto sarà finito ? Ogni ristoratore, ogni attività, potrebbe cucirsela su misura creare una proposta ad hoc in base alla sua offerta, scommettere sui propri clienti e ricevere da questi un bell’atto di fiducia. Pensiamo anche ai nostri amici viticoltori, in forte sofferenza economica, che non hanno potuto dare avvio alle entrate della vendemmia 2019 che già devono pensare a sostenere i costi per arrivare a quella del 2020; quindi perché non pensare ad una carta acquisto per una degustazione? o qualche bottiglia ?

Spesso in Italia si dice “fatta la legge trovato l’inganno” io vorrei dire a tutti: perché per una volta non riconoscerci come quelli del  “fatto l’ostacolo trovata la fuga”  o “fatto il problema trovata l’dea” ? Siamo Italiani, siamo Liguri, siamo gente di mare abituata alle tempeste … dobbiamo aggiungere altro ?!

 

 

Elisa Alciati

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *